Subscribe:

Legge dell'attrazione: Come usarla

Il mondo è meraviglioso per la sua alchimia: tutto a volte sembra coincidere per spingerci a scegliere ciò che può rivelarsi miracoloso. Il mondo è frutto di un’evoluzione culturale che dura da secoli e di piccoli grandi segreti svelati di padre in figlio, di esperto in esperto. I grandi filosofi della storia si sono sempre interrogati su cosa muovesse la vita, su cosa spingesse il mondo più di altro.

Se ci fosse una legge, che se scoperta e abilmente utilizzata, possa spingere a grandi cose? Se esistesse un insieme di regole e tecniche, che sapientemente unite portino al successo?
Qualcuno potrebbe obiettare che la vita è frutto del destino, che al mondo governa il padre “CASO”, che non c’è legge o regola che può spingerci  a prevedere o calcolare.

Qualcun altro ritiene che l’esistenza è un cammino già tracciato da una mano superiore, per cui è quasi inutile impegnarsi per ottenere qualcosa.
Io non la penso in questo modo: credo il contrario. Penso che la nostra vita, sia frutto di impegno, propensione e di desiderio assoluto di volere qualcosa.


Conoscete la legge di attrazione?  C’è una scuola di pensiero che ritiene che se ci focalizziamo su un desiderio, su un nostro obiettivo, questo potrà realizzarsi, perché saremo capaci di attrarlo a noi. Simile attrae simile: è questa la base. Dunque modificare la propria esistenza in meglio è possibile, basta modificare il proprio pensiero: ma in che modo?

La legge dell’attrazione, un mistero arcano, svelato a chi avrà l’audacia di accostarsi ad essa. Ogni cambiamento richiede fatica, ogni fatica porta ricompense: per cui bisogna solo crederci.

La storia è mossa dagli uomini: siamo noi essere umani che abbiamo modificato il mondo, creato arte, cultura, moda e successo. Sono le nostre mani e la nostra mente  (soprattutto la nostra mente), che ci possono spingere a fare grandi cose.

Bisogna avere gli strumenti opportuni, leggere i libri giusti e affidarsi alle persone giuste, che conoscono ciò che hanno potuto sperimentare su sé stessi e trasmetterlo agli altri.

Che bello pensare che è tutto davvero nelle nostre mani. Soldi, successo, realizzazione possiamo attrarle a noi. Non c’è possibilità di errore: basta davvero poco.
Non si tratta di magia o alchimia, non è uno specchio per le allodole: attenzione. Si tratta di avere le giuste conoscenze, appropriandosi dei segreti di una tecnica antica quanto il mondo.
Bisogna essere positivi: pensare liberamente e avere fiducia. Se vuoi iniziare da subito a capirne di più clicca qui.

Antonella